Skip to content

Resta in carcere Fabio Cognetti: aggredì l’ex fidanzata Sara

20 febbraio 2010

Niente scarcerazione per Fabio Cognetti,  il ragazzo foggiano di ventitrè anni arrestato con l’accusa di avere aggredito,  pugnalandola con diversi colpi di coltello,  la sua ex fidanzata,  Sara Vinciguerra. Come si ricorderà,  l’aggressione si era verificata nei pressi del parcheggio della Maddalena,  luogo di lavoro di Sara.  Accecato dalla gelosia, nel corso di un litigio con la ragazza,  Fabio aveva estratto il coltello,  colpendo ripetutamente la povera Sara.

Il Gip del tribunale di Foggia Enrico Di Dedda ha confermato la custodia in carcere senza,  però, convalidare l’arresto, per evitare un possibile inquinamento probatorio, in quanto la vittima deve esser ancora interrogata dagli inquirenti e per evitare il pericolo di una reiterazione. Cognetti è comparso davanti al giudice in mattinata.  È apparso confuso ed ha confermato quanto aveva dichiarato la sera stessa dell’aggressione agli agenti della squadra mobile. Riesce a ricordare fino all’attimo in cui ha estratto il coltello dal cruscotto dell’auto di famiglia e poi nulla più. Secondo i suoi legali,  è come se avesse avuto un black out  e si fosse risvegliato solo sentendo le urla di aiuto delle colleghe di Sara Vinciguerra, testimoni oculari dell’accoltellamento. Cognetti ha ribadito al giudice che non era andato lì con l’intenzione di uccidere la ragazza, ma solo di parlarle.

About these ads
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 31 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: