Skip to content

Il Pd sceglie Boccia, ma…

4 gennaio 2010

Se l’economista fallisce pronta la candidatura di Petrocelli, rettore dell’Università di Bari

Il condizionale è d’obbligo, dati i precedenti. Ma alla fine, dal summit romano del Pd una indicazione è arrivata. È Francesco Boccia il “presidente incaricato” del Partito Democratico. Più che una vera e propria candidatura, all’economista barese è stato affidato una sorta di mandato esplorativo. Nei prossimi giorni il deputato pugliese incontrerà le altre forze politiche della coalizione, per verificare quanti consensi riesce ad aggregare la sua possibile candidatura. I problemi più spinosi sono due: quel che farà l’Udc, che sta mantenendo un atteggiamento sempre più defilato rispetto alla possibilità di un’alleanza con il centrosinistra, e la risposta di Nichi Vendola. Il governatore uscente si è autocandidato, e fino ad oggi non pare propenso a fare alcun passo indietro. La massima concessione possibile che il governatore è disposto a fare è di affidare la scelta del candidato del centrosinistra alle primarie, che già cinque anni fa lo videro vincitore, e proprio su Francesco Boccia, che proprio per questo aveva fatto sapere negli scorsi giorni di essere disponibile ad accettare la candidatura, ma soltanto a condizione che fosse “secca” e cioé ch non prevedesse il ricorso alle primarie.

Boccia viene giudicato generalmente più debole di Emiliano, le eventuali primarie non avrebbero storia. Circa il successo del suo mandato, molto dipenderà dall’Udc, il cui leader Pierferdinando Casini, proprio a proposito di Boccia era stato piuttosto chiaro: “Personalmente lo sostengo, ma è troppo debole.”

Il Pd ha dunque scelto, ma fino ad un certo punto. Non è escluso che la partita possa riaprirsi, qualora Boccia dovesse declinare l’offerta oppure dovesse profilarsi una candidatura alternativa in grado di mettere tutti d’accordo. C’è chi dice che una tale possibilità esiste, ma verrebbe ufficializzata solo nel caso in cui la coalizione ritrovasse l’unità. Lo afferma l’agenzia Reuters, riferendo di fonti attendibili in seno al Partito Democratico. Il nome è quello di Corrado Petrocelli, 57enne rettore dell’Università di Bari, eletto a laghissima maggioranza nella carica di “magnifico” ed indicato dalla direzione nazionale del Pd. Secondo l’agenzia di informazione, quella di Petrocelli “è una figura che gode di consenso trasversale, e la sua candidatura potrebbe non solo porre fine ai conflitti interni del Pd ma anche “sfondare” nel centrodestra.”

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Rocco Laricchiuta permalink
    5 gennaio 2010 23:21

    Il PD gioca a tombola: Ambo: Emiliano+Boccia
    Terno: Emiliano+Boccia+Petrocelli
    Non capendo, però, che il tombolone lo può fare solo VENDOLA

  2. Laricchiuta Rocco permalink
    7 gennaio 2010 00:03

    Articolo 20.
    (Primarie di coalizione)
    1. Qualora il Partito Democratico stipuli accordi pre-elettorali di coalizione con altre forze politiche
    in ambito regionale e locale, i candidati comuni alla carica di Presidente di Regione, Presidente
    di Provincia o Sindaco vengono selezionati mediante elezioni primarie aperte a tutte le
    cittadine ed i cittadini italiani che alla data delle medesime elezioni abbiano compiuto sedici anni
    nonché, con i medesimi requisiti di età, le cittadine e i cittadini dell’Unione europea residenti,
    le cittadine e i cittadini di altri Paesi in possesso di permesso di soggiorno, i quali al momento
    del voto dichiarino di essere elettori della coalizione che ha indetto le primarie, e devolvano il
    contributo previsto dal Regolamento
    QUESTO DALLO STATUTO DEL PD!!!!!!!! Cosa fanno i militanti di base: SUBISCONO!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: