Skip to content

Rinvenuto cadavere in stato di avanzata decomposizione a Foggia

26 gennaio 2010

Morto da venti giorni, o forse trenta. Per ragioni ancora in fase di accertamento, ma probabilmente per cause naturali, e non per un atto di violenza. Ma è lo stesso raccapricciante, inverosimile. Il macabro rinvenimento è stato effettuato dal proprietario di un fondo agricolo in via Sprecacenere, a ude passi dalla circumvallazione che collega la SS.16 con la SS.89.

Il cadavere era ricoperto dauno strato di terriccio, in fase di avanzata decomposizione. Semberebbe appartenere ad uno straniero, di carnagione chiara. L’identitifcazione sarà difficile perché il corpo è rimasto esposto, oltre che alle intemperie, anche ai morsi degni animali che lo hanno reso irriconoscibile. L’autopsia verrà eseguita neiprossimi giorni ma, come si è detto, dai primiesami semberebbeda escludere che all’origine del decesso ci sia un atto di violenza.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: