Skip to content

Stranieri gli assassini di Trivisano

6 febbraio 2010

Il cerchio si stringe, attorno ai due responsabili della morte di Francesco Trivisano, il pensionato 83enne ucciso nella sua villetta nei pressi di Segezia durante un tentativo di rapina. Si cercano due ragazzi, uno certamente straniero, l’altro non si sa. Aiutandosi con le indicazioni della sola testimone oculare, la moglie della vittima, gli investigatori sono riusciti anchea mettere a punto una sorta di identikit. Uno ha la carnagione chiara ed ha circa 20 anni; l’altro malvivente è più basso e corpulento, ha la pelle olivastra e parla con un marcato accento dell’est.

Gli inquirenti ritengono che i due malviventi siano, entrambi, stranieri. le campagne attorno Segezia sono fittamente popolate di lavoratori immigrati. Casolari e poderi vengono passate continuamente al setaccio, nel tentativo di localizzare ed arrestare i due rapinatori.   I carabinieri hanno acquisito ulteriori elementi di prova, ritrovando sul luogo del delitto nove impronte digitali, che lunedì mattina saranno inviate ai Ris di Roma, per stabilire una eventuale compatibilità con quelle delle persone già segnalate dalle forze dell’ordine.

Le perquisizione ed i posto di blocco proseguono massicciamente, e si sono estesi anchealle campagne di Lucera: sono stati identificati oltre 200 stranieri, soprattutto bulgari e rumeni.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: