Skip to content

Quando l’informazione locale serve: rimossa la cabina dello scempio

13 febbraio 2010

L’informazione locale “serve”: nel senso più vero di questa parola. Serve quando denuncia, quando addita problemi che possono essere risolti senza grandi sforzi. Come quello della cabina telefonica distrutta dai vandali nei “festeggiamenti” di San Silvestro e lasciata a far brutta mostra di se stessa. La denuncia, a firma di Nico Baratta, era stata ripresa e pubblicata dal Quotidiano di Foggia. La cabina è stata rimossa. A comunicarlo è lo stesso Baratta, che ha postato sul blog del Quotidiano il seguente articolo.
* * *
Sarà che l’articolo ha suscitato clamore, sarà che l’articolo con il lodevole supporto del Quotidiano ha smosso qualcuno, sarà che molti si sono adoperati l’indomani della pubblicazione della denuncia di questo scempio, oggi passando dal luogo del misfatto ho notato con gran piacere la rimozione della cabina (o di quello che pericolosamente rimaneva). Parlando con qualcuno che li vive, ho potuto constatare la loro contentezza nel sapere che la zona è monitorata dai media.
Proseguiamo uniti per rendere Foggia più vivibile, pulita e decorosamente proponibile fuori le nostre mura. La cabina è stata rimossa e la gente del luogo è felice e confortata dal fatto che qualcuno si occupi e monitori il quartiere.
Siamo alle porte della Foggia Settecentesca, una finestra aperta a chi vorrebbe godere delle bellezze artistiche che la Foggia antica offre gratuitamente (come giusto debba essere). Ricordiamoci che un certo Vittorio Sgarbi ha messo in rilievo le opere artistiche che abbiamo, opere sui palazzi e e fra le vie più antiche della città. Un valore inestimabile che non sappiamo valorizzare, preservare e conservare.
Un ringraziamento accorato a Gioacchino Rosa Rosa che ha condiviso con noi le sofferenze di Foggia e che vorremmo lenire.
Andiamo avanti, ‘un passo per volta’, come sempre affermo. ‘La semplicità é perfezione, perciò difficile da ottenere‘ ciò che credo e che testardamente cerco di promuovere.
Un grazie doveroso al Quotidiano, un grazie doveroso a chi ha sostenuto e condiviso con me e la redazione questa piccola battaglia, un grazie ai foggiani sensibili, un grazie anche a chi mi da la possibilità di scrivere sul web (Quotidiano di Foggia e cultttime.it dove scrivo giornalmente).
Nico Baratta
Annunci
2 commenti leave one →
  1. Nico Baratta permalink
    13 febbraio 2010 20:54

    Grazie Quotidiano, l’unione fa la forza, specie se questa è sostenuta non solo da noi che ci esponiamo scrivendo ma da chi interviene postando commenti.
    L’unica nota dolente e che la sensibilità mostrata da noi è nostra, non condivisa da altri media che a Foggia lavorano, informano, guadagnano e si ‘fanno belli’ solo nelle occasioni dove ‘qualcuno’ li può rendere più visibili di quanto già lo sono.
    Spero che costoro si sveglino se vogliono una città decorosa e che possa garantire un’economia per il futuro.
    Ad maiora.

  2. Nico Baratta permalink
    13 febbraio 2010 21:02

    Ora s’inizia un’altra battaglia, già affrontata e’sorda’ alle orecchie istituzionali: La Pinacoteca ‘Il 9Cento’.
    Una città avara di cultura, dicemmo insieme nel luglio 2009. Beh, quella città mi sa che sta ritornando fra noi, grazie a scelte francamente molto poco condivisibili, pur avendo spostenuto quest’Ammnistrazione Comunale. Gli errori li fanno tutti e come tutti potrebbero ripararli. Oppure ‘sotto sotto’ c’è qualcosina che non è chiara? Mi meravilgio di chi ha le ‘redini istituzionali e amministrative’ della cultura foggiana, non quella diffusa ma quella che dovrebbe promuoverla.
    Io ci sono e con me tanti altri a GRIDARE che nla Pinacoteca deve rimanere un luogo per l’arte e non una succursale di uffici. E’ l’ulteriore scempio alla cultura e mancanza di rispetto a una città che cerca di risollevarsi.
    Sindaco, mi dispiace ma questa volta non sno in accordo con Te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: