Skip to content

Foggia casello dell’autostrada della droga: in carcere due boss

22 febbraio 2010

Una vera e propria autostrada della droga, che attraversava tutta l’Europa. E passava per Foggia. I Carabinieri del Ros hanno eseguito oggi ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 57 persone, ritenute far parte di un’organizzazione criminosa internazionale, avente per finalità lo spaccio di droga.
L’organizzazione, costituita da marocchini ed albanesi, aveva lunghe ramificazioni e profonde radici, ed operava grazie al rapporto privilegiato con organizzazioni mafiose regionali. In Puglia i riferimenti erano la sacra corona unita, ed alcuni esponenti di primo piano della malavita foggiana.
Lungo quest’autentica autostrada della droga, venivano movimentati enormi quantitativi di sostanze stupefacenti. Secondo i Ros, l’organizzazione importava mensilmente tra i 100 e i 600 chili di hashish e cocaina (parte dei quali destinati al mercato francese), utilizzando auto o camion appositamente predisposti. Secondo quanto gli investigatori sono riusciti ad accertare, l’hascisc proveniva dal Marocco, la cocaina dall’Olanda e l’eroina dai Balcani, il tutto con destinazione Italia.
Foggia era un punto di riferimento importante per l’organizzazione che, secondo i Carabinieri,  riforniva “qualificate componenti” della criminalità foggiana, tra cui il gruppo che fa capo ai pregiudicati Aldo Abbate e Angelo Notarangelo, detto ‘u cintaridd’, entrambi raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Trento su richiesta della Procura distrettuale Antimafia.

Nel corso dell’operazione 13 persone sono state tratte in arresto perché sorprese in flagranza di reato: sono stati sequestrati complessivamente oltre 7 quintali di hashish, 15 chili di eroina e numerose campionature di cocaina.
I militari del Ros hanno anche accertato che l’organizzazione criminale possedeva armi e spesso ricorreva ad azioni violente nei confronti di gruppi rivali e clienti insolventi.
Gli arresti sono stati eseguiti nelle province di Trento, Savona, Milano, Pavia, Bergamo, Novara, Genova, Aosta, Ancona, Terni e Foggia; quattro persone sono state catturate in Spagna, Francia e Belgio.
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: