Skip to content

Il Pd foggiano sceglie all’esterno la quota rosa

24 febbraio 2010

E le donne democratiche del capoluogo non fanno salti di gioia

Si affida, per così dire, ad una “esterna” il Partito Democratico di Foggia per completare la terna dei suoi candidati nella lista provinciale (composta in tutto da nove candidati) per le elezioni regionali. I nomi dei due candidati maschi circolavano da tempo. Si tratta di Sergio Clemente, che viene dalla Margherita, e alle elezioni provinciali fu il candidato del Pd maggiormente suffragato a Foggia, e di Michele Salatto, ex assessore all’urbanistica del Comune di Foggia (con Ciliberti).
Si trattava di individuare la candidatura rosa, ed il Pd è andato a pescare all’esterno. La candidata sarà Marianna Anastasia,  ex-assessore provinciale alle politiche giovanili e animatrice dell’Associazione politico-culturale “Idee comuni”. Ed è una candidatura che non ha fatto fare salti di gioia alle donne democratiche. Marianna Anastasia è infatti una new entry  del Pd. Nell’esecutivo di Palazzo Dogana sedeva in rappresentanza dei comunisti italiani. Alle Europee dello scorso anno fu invece candidata con l’Italia dei Valori di Di Pietro.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 25 febbraio 2010 22:26

    perlomeno nonee’ una veterana del solito entourage partitico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: