Skip to content

Chi sono, che speranze hanno i candidati foggiani alle regionali

2 marzo 2010

Lo sbarramento non scoraggia. In campo 14 liste. Un esercito di candidati (151) per gli 11 posti disponibili. Poche le candidature in rosa, in una politica sempre più al maschile.

È completa la griglia di partenza per le elezioni regionaliste si svolgeranno il 28 e il 29 marzo. Sono 14 in tutto, per 151 candidati che si contendono gli undici seggi a disposizione: nove saranno assegnati attraverso il sistema proporzionali, due scatteranno invece a favore del candidato presidente che vincerà le elezioni.
Il candidato che presenta il maggior numero di liste a sostegno è il presidente uscente, Nichi Vendola: sono 6 quelle a suo favore. Cinque quelle che sostengono il candidato del centrodestra, Rocco Palese. Due quelle a favore di Adriana Poli Bortone.
L’effetto sbarramento non sembra aver scoraggiato più di tanto i candidati, e appare molto difficile che tutte le liste in lizza riusciranno a superare la fatidica quota del4 per cento che il sistema elettorale regionale prevede come quorum minimo per concorrere all’assegnazione dei seggi.
Ma vediamo, lista per lista, com’è composta la griglia di partenza.

SEI LISTE PER IL GOVERNATORE USCENTE NICHI VENDOLA
Sei, come si è già detto, le liste che corrono per sostenere il governatore uscente, Vendola. Il Pd apre la sua lista con la foggiana Marianna Anastasia (prima anche in ordine alfabetico). Foggiani anche Sergio Clemente, maggior suffragato del centrosinistra alle provinciali di due anni fa, e l’ex assessore all’ubanistica, Michele Salatto. Confermati gli uscenti, Elena Gentile di Cerignola (eletta cinque anni fa, e poi chiamata da Vendola in Giunta come assessore alla solidarietà e ai servizi sociali), Dino Marino di San Severo e Franco Ognissanti di Manfredonia. In lista anche l’ex assessore provinciale ai servizi sociali e sindaco di Deliceto, Tino Grisorio.
La lista Federazione della Sinistra-Verdi mette assieme Verdi, Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani. La lista è composta anche in questo caso in ordine alfabetico, e viene guidata dal consigliere provinciale di San Marco in Lamis, Michele Augello. La sola donna in lista è la troiana Vincenza Mucciolo.

I SOCIALISTI SEPARATI IN CASA
Il partito del Presidente Vendola, Sinistra Ecologia e Libertà, vede apparentato il Partito Socialista Italiana, che non ha presentato una propria lista, per timore dello sbarramento. Capolista il consigliere regionale uscente, Arcangelo Sannicandro, seguito da Marco Barbieri, assessore regionale nel primo governo Vendola. In lista c’è anche il consigliere regionale uscente, Pino Lonigro, che, a sorpresa, non corre però con i socialisti, dopo la rottura con il segretario regionale Lello Di Gioia. Il Psi punta invece su Michele Santarelli, ma non c’è il consigliere comunale foggiano ed ex assessore al bilancio della giunta Ciliberti, Benvenuto, la cui candidatura sembrava scontata. In lista l’ex assessore provinciale al turismo della giunta Stallone Giuseppe De Leonardis. Due le donne in lista, la professoressa foggiana Katia Ricci e per i socialisti, Maria Lucia Rendina.
La Puglia per Vendola è capeggiata da un’altra donna, ex socialista (ha lasciato il Psi solo qualche giorno fa): Anna Nuzziello. In lista c’è anche il portavoce dei Piccoli Comuni, Virgilio Caivano, ed il responsabile del settore ambiente dell’Arci, Franco Salcuni. La civica che sostiene il presidente uscente è particolarmente rosa: con la capolista Nuzziello corrono anche Giovina Aghilar e Miriam Spalatro.
La lista dell’Italia dei Valori è capeggiata dal segretario provinciale ed ex assessore ai lavori pubblici del Comune di Foggia, Orazio Schiavone. In corso anche il consigliere provinciale Massimo Colia ed il consigliere comunale, nonché preside del liceo classico Lanza di Foggia, Giuseppe Trecca. Tre le donne in lista anche per il partito di Di Pietro. Si tratta di Loredana Antini, Angela Fiore e Ilaria Pecorella.

A PANNELLA E BONINO IL RECORD DI CANDIDATURE ROSA
Ma la lista decisamente più rosa di tutte è quella Pannella-Bonino, la sola che presenti una prevalenza di candidate donne rispetto a quelli maschili: 6 contro 5. Si tratta di Anna Rinaldi, Angela Scaramuzzi, Antonella Soldo, Libera Maria Starace, Maria Rita Vigilante e Vanessa Di Bari.
Sono invece cinque le liste a sostegno del candidato del centrodestra, Rocco Palese. Oltre a quelle tradizionale, rappresentate dal Pdl e dalla Puglia prima di tutto del ministro Fitto, sono in corso con proprie liste anche I Pugliesi, l’Udeur ed una coalizione che comprende Adc, Pli, Dc e Caccia e Ambiente.
La Puglia prima di tutto è capeggiata dal consigliere regionale uscente di San Severo, Francesco Cecchino Damone. In lista anche l’ex assessore alla formazione provinciale della giunta Stallone, Giuseppe Calamita, il consigliere comunale foggiano, Lucio Ventura e l’ex assessore della giunta Agostinacchio, Vito Oronzo Orlando. Tre le donne in lista: Anna Maria Albano, Maria Ceglia e Anna Elisabetta Iacubino.
Impressionante, per il palmares dei singoli, la lista del Pdl che schiera come capilista tutti i tre consiglieri regionali uscenti: Roberto Ruocco, da Cerignola, il foggiano Lucio Tarquinio, il sanseverese Gianmario Zaccagnino. Per il resto, è una lista a forte impronta foggiana:  sono in corso per ilPdl foggiano l’assessore provinciale al bilancio ed alla programmazione, Leo Di Gioia,  i consiglieri comunale Franco Landella e Rosario Cusmai. Per Manfredonia e il Gargano scende invece in campo il presidente del Parco del Gargano, Giandiego Gatta. Ben rappresentata anche la società civile, con il provveditore agli studi Giuseppe De Sabato e la preside del liceo scientifico Volta, Gabriella Grilli, che è anche la sola candidata donna.

LA LISTA DI FERRO DEL PDL: DENTRO TUTTI
Nessuna candidatura rosa, invece, nella lista dei Pugliesi, il cui capolista è l’ex sindaco di Foggia e consigliere provinciale Paolo Agostinacchio. Per questa civica corrono anche l’ex sindaco di Torremaggiore (dimessosi proprio per tentare la chance regionale) Alcide di Pumpo, il presidente del consiglio comunale di Lucera, Giuseppe Pica, che è stato anche consigliere provinciale e quindi assessore nella giunta Stallone (venne eletto proprio nella lista civica di centrosinistra costituita dal presidente) e l’assessore alla cultura di Monte Sant’Angelo, Franco Nasuti.
La lista dell’Udeur è guidata dal consigliere provinciale ed ex parlamentare,  Nicandro Marinacci seguito da un esponente della società civile foggiana, Giancarlo Roma. Buona la rappresentanza femminile nel partito i Mastella. Sono infatti quattro le candidate: Rita Anna Marciello, Anna Abbruzzese, Carmela Chiavuzzo e Filomena Graziano.
La lista della mini-coalizione composta da Adc, Pli, Dc e Caccia e Ambiente è guidata da Giuseppe Carrieri. Due le candidature rosa: 5 Maria Rosaria Campese e Concetta Ugliola.

POCHE DONNE NEL CENTRO
Le liste che sostengono la candidata di centro, Adriana Poli Bortone sono due.
La lista di Io Sud ed Mpa è capeggiata dalla vicesindaca di Foggia, Lucia Lambresa. Altre due le donne in lista: Rosa Russo e Rosa Valente. A sostenere Adriana Poli Bortone c’è anche la lista dell’Udc. A guidarla il consigliere regionale uscente Giovanni Giannicola De Leonardis. In lista c’è anche l’ex assessore provinciale ai lavori pubblici ed ex sindaco di Carlantino, Vito Guerrera. Tra i candidati c’è un altro “figlio d’arte” come il capolista De Leonardis (figlio del parlamentare democristiano): Pio Rolla, figlio del sindaco di Ascoli Satriano, Antonio, che però in consiglio comunale siede all’opposizione del padre. Nessuna donna è candidata per l’Udc.
La lista di Alternativa Comunista, che sostiene il candidato alla presidenza del governo regionale pugliese, Michele Rizzi, è guidata da Francesco Cringoli. Le donne in lista sono quattro: Enrica Franco, Grazia Rizzi, Valeria Bianchino e Laura Sguazzabia.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: