Skip to content

Nonno e zio abusano della nipote 13enne: arrestati

2 marzo 2010

La violenza tra le mura domestiche. Sempre più cieca. Sempre più subdola. Com’è successo qualche giorno fa, per l’ennesimo episodio di stalking, anche in questo caso teatro delle turpe vicenda è un paesino dei Monti Dauni, uno di quei centri dove si conoscono tutti, e la vita sembra più trasparente, e mai diresti che possano succede storie come questa. Ed invece succede che una ragazza-bimba di soli 13 anni venga ripetutamente abusata dal nonno 62enne e dallo zio 32enne.
La ragazza, originaria di una famiglia difficile, era stata affidata dal tribunale dei minorenni di Bari ad un istituto di accoglienza per minori. Nei fine settimana tornava nell’abitazione dei nonni.
A far venire alla luce la turpe vicenda è stata la gravidanza della ragazza, scoperta qualche giorno fa dalla direttrice dell’istituto. Messa alle strette, la ragazza ha raccontato tutto: le attenzioni particolare del nonno che, con la scusa di farsi accompagnare al supermercato o a fare benzina, conduceva la macchina in posti appartati per usare violenza sulla nipote, costringendola a sottostare ai suoi appetiti anche a furia do botte.
Per ottenere il silenzio della ragazza, pare che il nonno gli regalasse una banconota da cinque euro. Le indagini del caso sono state coordinate dai Carabinieri che hanno accertato che in diverse occasioni anche lo zio ha abusato della sfortunata ragazza. Per entrambi sono scattate le manette: ma difficilmente una pena, pur esemplare, potrà restituire alla vittima la sua adolescenza negata ed oltraggiata.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: