Skip to content

Ballottaggi / Clamoroso a Torremaggiore, Ciancio (Pd) recupera 18 punti e vince

12 aprile 2010

Il risultato più clamoroso della tornata dei ballottaggi è quello che giunge da Torremaggiore, dove il candidato del centrosinistra, Vincenzo Ciancio ha operato un clamoroso sorpasso ai danni del candidato del centrodestra, Leonardo De Vita. Ciancio ha conquistato 4.708 voti, pari al 53,08 contro i 4.160 (46,91%) dell’avversario.
Al primo turno, De Vita aveva conquistato il 47,9% e il candidato del centrosinistra, il 36,2. Ciancio ha dunque rimontato sul suo avversario la bellezza di 18 punti. A rendere ancora più anomalo il risultato di Torremaggiore c’è il fatto che le liste di centrodestra aveva conquistato al primo turno la maggioranza (54,3%) il che significa che non è scattato a favore della coalizione di centrosinistra il beneficio del premio di maggioranza, il che rende piuttosto a rischio la governabilità nella cittadina dell’Alto Tavoliere. La ripartizione dei seggi vede al centrosinistra il sindaco e 7 consiglieri comunali (4 al Pd, 2 alla lista civica Forza Torre e uno all’Idv), 11 al centrodestra (il seggio spettante a De Vita in quanto candidato sindaco non eletto, quindi 4 al Pdl, due a testa alle civiche che sostenevano De Vita, uno ciascuno a Popolari Liberali e Nuovo Psi), due all’Udc, che a Torremaggiore si era presentata da sola, con un suo candidato sindaco donna (Palmina Leccese).

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: