Skip to content

Cerignola e Torremaggiore, gli elettori voltano pagina

13 aprile 2010

Sconfitte in entrambi i casi le maggioranze uscenti. Torna a guidare il Municipio cerignolano Antonio Giannatempo. A Torremaggiore clamoroso sorpasso di Ciancio ai danni di De Vita.

Partecipazione  al voto in calo nei ballottaggi di domenica e lunedì, ma responsi politicamente pregnanti. Cambiano colore, infatti, le due maggiori amministrazioni interessate al voto.
Il nuovo sindaco di Cerignola è Antonio Giannatempo. Il candidato del Pdl si è imposto al ballottaggio sul candidato del centrosinistra, Berardino Tonti, ottenendo 12.291 voti (pari al 53,83%) mentre Tonti ne ha totalizzati 10.539, pari al 46,16. Giannatempo era già in vantaggio al primo turno (aveva conquistato il 36,6%, mentre Tonti si era fermato al 33,4%). La distribuzione dei seggi nel nuovo consiglio comunale vede 13 seggi al Pdl, 5 all’Udc ( che a Cerignola sosteneva il centrodestra), 5 al Pd, uno alla lista civica moderati per Tonti, due ciascuno alle liste civiche che al primo turno avevano sostenuto il candidato Franco Metta, che entra in consiglio comunale, come pure Berardino Tonti.
Ha una certa valenza politica il dato che si riferisce all’affluenza alle urne nel turno di ballottaggio, dal momento che Metta (che al primo turno aveva totalizzato più del 20 per cento dei voti) aveva invitato i suoi supporter a disertare le urne. I votanti domenica e lunedì sono stati il 53 per cento, il 18 per cento in meno di quelli che si erano recati alle urne al primo turno.
Antonio Giannatempo era già stato sindaco di Cerignola prima della parentesi della giunta di centrosinistra guidata da Matteo Valentino, che ha concluso anzitempo il suo mandato a causa dello scioglimento del consiglio comunale, derivante dai gravi contrasti interni alla coalizione del centrosinistra.
Finisce così in parità la sfida tra centrosinistra e centrodestra per quanto riguarda le amministrazioni comunali della Pentapoli chiamate al rinnovo del consiglio: a Manfredonia ha vinto il centrosinistra, il centrodestra si è preso la rivincita a Cerignola. E la situazione nelle cinque maggiori città della Capitanata resta equilibrata. Il centrosinistra è in maggioranza a Foggia e a Manfredonia, il centrodestra a Cerignola, San Severo e Lucera.
Il risultato più clamoroso della tornata dei ballottaggi è però quello che giunge da Torremaggiore, dove il candidato del centrosinistra, Vincenzo Ciancio ha operato un clamoroso sorpasso ai danni del candidato del centrodestra, Leonardo De Vita. Ciancio ha conquistato 4.708 voti, pari al 53,08 contro i 4.160 (46,91%) dell’avversario.
Al primo turno, De Vita aveva conquistato il 47,9% e il candidato del centrosinistra, il 36,2. Ciancio ha dunque rimontato sul suo avversario la bellezza di 18 punti. A rendere ancora più anomalo il risultato di Torremaggiore c’è il fatto che le liste di centrodestra avevano conquistato al primo turno la maggioranza (54,3%) il che significa che non è scattato a favore della coalizione di centrosinistra il beneficio del premio di maggioranza, il che rende piuttosto a rischio la governabilità nella cittadina dell’Alto Tavoliere. La ripartizione dei seggi vede al centrosinistra il sindaco e 7 consiglieri comunali (4 al Pd, 2 alla lista civica Forza Torre e uno all’Idv), 11 al centrodestra (il seggio spettante a De Vita in quanto candidato sindaco non eletto, quindi 4 al Pdl, due a testa alle civiche che sostenevano De Vita, uno ciascuno a Popolari Liberali e Nuovo Psi), due all’Udc, che a Torremaggiore si era presentata da sola, con un suo candidato sindaco donna (Palmina Leccese).
Anche a Torremaggiore, l’afflusso dei votanti ha fatto registrare una netta flessione rispetto al primo turno, ed è forse anche questa una chiave di lettura per comprendere l’inaspettata défaillance del candidato del centrodestra, che dev’essere stato particolarmente colpito dall’astensionismo. I votanti al primo turno erano stati l’80,52% (tra le percentuali più elevate della provincia di Foggia): solo il 65,2% gli elettori che si sono recati alle urne nel turno di ballottaggio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: