Skip to content

Sfruttamento della prostituzione: due arresti nel “triangolo a luci rosse”

19 maggio 2010

Ancora due arresti nel “triangolo a luci rosse”, l’area adiacente la statale 16, all’altezza di Stornara, che ha fatto spesso registrare episodi di cronaca legati al mondo della prostituzione. A finire in carcere sono stati un giovane italiano di 28 anni ed una donna rumena di 31, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri di Stornara, che hanno accertato che l’uomo ogni giorno accompagnava due ragazze rumene di 20 e 24 anni alla periferia di Stornara sulla Sp 88, nei pressi dello svincolo per la statale 16bis in una zona conosciuta come Contessa Ascoli Satriano. Qui le due ragazze si prostituivano fino a quando l’uomo, a tarda sera, andava a riprendere e le riaccompagnava nell’abitazione della donna arrestata, dove la due giovani connazionali dormivano. I militari hanno anche accertato che la donna tratta in arresta trovava anche clienti alle due ragazze quando non si prostituivano sulla strada. Per i loro servizi di “intermediazione”, l’italiano e la rumena ricevevano giornalmente da ogni ragazza 200 euro.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: