Skip to content

Il Foggia non è stato ammesso alla Prima Divisione

9 luglio 2010

L´Us Foggia non è stata ammessa dalla Co.Vi.Soc. (la Commissione di vigilanza sulle società calcistiche) a partecipare al prossimo campionato di Prima Divisione di Lega Pro a causa del mancato deposito della fidejussione, valida per l´iscrizione allo stesso. Tutti, a via Napoli, sapevano che sarebbe giunta tale decisione, anche se Gianni Francavilla e gli otto soci stanno lavorando senza soste da diversi giorni per reperire la somma necessaria (400.000 euro) e presentare in tempo utile (entro le ore 13,00 di sabato 10 luglio) il ricorso per l’iscrizione al campionato (pagando una tassa di 9.000 euro), in attesa delle decisioni del Consiglio Federale che si riunirà definitivamente il 16 luglio. Evidentemente il conto corrente aperto da Confindustria Foggia non ha avuto gli esiti sperati, nonostante gli appelli fatti nelle scorse settimane da Capobianco e Zanasi, che hanno cercato di sensibilizzare l’imprenditoria locale per salvare il calcio nel capoluogo dauno, dopo aver assistito inermi alla morte della Libertas Basket Foggia ed alla quasi scomparsa del Masi Volley Foggia, le due rappresentanti cittadine che l’anno prossimo ripartiranno dai campionati amatoriali. CONTINUA SULL’EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO INEDICOLA OGGI.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: