Skip to content

Chi rema contro il Foggia?

3 settembre 2010

L’Us Foggia non ci sta. La società di via Napoli torna sull’episodio della multa di cinquemila euro comminata dalGiudice sportivo di Lega Pro per le intemperanze dei tifosi rossoneri durante la gara di Fano di Coppa Italia (dove il primo assistente dell’arbitro venne colpito ripetutamente da sputi e lanci di bottiglie). Attraverso un comunicato stampa il club di Pasquale Casillo fa sapere che qualora si ripetessero simili episodi, con conseguenti multe, non solo si provvederà all’aumento dei prezzi dei tagliandi, ma “provvederà a porre in essere tutte le azioni civili e penali per perseguire coloro che, appositamente individuati dalle Forze dell´Ordine attraverso telecamere a circuito chiuso, si renderanno rei di analoghe azioni frutto di pregiudizio di danno per questa Società”. Tradotto chi si renderà protagonista di atti per i quali la società rossonera sarà riconosciuta oggettivamente chiamata in causa, il club di via Napoli si tutelerà nelle sedi competenti. Chissà se la proprietà rossonera pensa che questi atti siano prodotti appositamente per arrecare danni economici all’ex re del grano, che certo in città ha sì tanti estimatori, ma anche delle persone che hanno fatto di tutto per evitare il suo ritorno nel capoluogo dauno.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: