Skip to content

La presa di posizione dell’associazione “Mondo Gino Lisa” / Aeroporto e turismo cifre da record

9 settembre 2010

Ma proprio per questo adesso è più che mai necessario fare sistema. Importante convegno in programma domani, a Vico del Gargano.

Il giorno dopo la forte presa di posizione sul Gino Lisa assunta dal commissario dell’Apt di Foggia, Nicola Vascello, e alla vigilia dell’importante convegno che si terrà domani a Vico del Gargano sulle prospettive dello scalo aeroportuale foggiano, scende in campo anche l’associazione che con maggior coerenza ed impegno si batte per la valorizzazione dell’aeroporto foggiano, “Mondo Gino Lisa”. Si deve a questa associazione l’elaborazione dell’affascinante progetto per l’allungamento e l’adeguamento della pista attuale, che presumibilmente rappresenterà uno degli argomenti clou del convegno che si terrà nella ridente cittadina garganica. Il direttore tecnico di “Mondo Gino Lisa” è stato infatti tra i primi a sostenere la scarsa efficacia del progetto che prevedeva la realizzazione di una seconda pista, trasversale a quella attuale, e anche molto più costosa.

Dopo aver messo in home page nel sito dell’associazione (www.ginolisa.it, che contiene tra l’altro una ricchissima documentazione sull’aeroporto) la nostra intervista a Nicola Vascello, “Mondo Gino Lisa” ha diffuso un comunicato nel quale sposa pienamente la tesi sostenuta dal commissario dell’azienda turistica: la Regione deve riconoscere la vocazione e la valenza spiccatamente turistica dell’aeroporto foggiano, e la pista dev’essere allungata onde permettere l’atterraggio dei voli charter turistici, ovvero di vettori in grado di trasportare 180 passeggeri.

L’associazione esprime la sua opinione alla vigilia del convegno, che si terrà il 10 settembre alle ore 17.00 presso l’Auditorium Comunale di Vico del Gargano. Il tema è particolarmente importante per il Gargano, in quanto si parlerà di viabilità terrestre e aerea nella Provincia di Foggia. Ai lavori parteciperanno importanti esponenti come, tra l’altro, l’Assessore ai Trasporti Guglielmo Minervini, il Presidente della Provincia Antonio Pepe e rappresentati degli operatori di trasporti in Capitanata. Un convegno importante, anche perché coincide con la prima uscita pubblica del neo assessore regionale Minervini in riferimento al trasporto aereo nella Puglia settentrionale. Nella precedente legislatura regionale, Minervini si è egregiamente occupato di trasparenza e partecipazione. Il suo predecessore, Mario Loizzo, si è distinto più per le polemiche che ha spesso alimentato sul Lisa (come quella che voleva che la domanda di voli charter turistici fosse bassa, sul Gargano) che non per un effettivo impegno. Per la verità, lo stesso governatore regionale pugliese, Nichi Vendola, non ha particolarmente brillato in riferimento all’aeroporto foggiano, terrazzando una volta una improbabile vocazione dello scalo dauno nei collegamenti con i Balcani.

Ecco perché il convegno di Vico costituisce un appuntamento importante, ed ecco perché un’associazione sempre attenta a questi problemi come “Mondo Gino Lisa” ha inteso far sentire la propria voce.

In occasione del convegno – si legge nella nota -, l’associazione Mondo Gino Lisa ritiene nuovamente necessario ricordare l’importanza dell’Aeroporto Civile “Gino Lisa” di Foggia come punto strategico di riferimento per i trasporti dell’intera area foggiana e limitrofa. Lo scalo di Viale degli Aviatori insieme alla stazione ferroviaria di Foggia devono essere presi sempre di più come prioritari punti di riferimento e di connessione per i trasporti di passeggeri diretti sul Gargano e nel resto della Provincia.”

La posizione strategica del capoluogo dauno in riferimento a un rilevante bacino, all’interno del quale il turismo garganico rappresenta la fetta più consistente, è ormai confermata dai dati che riguardano sia i voli in partenza e in arrivo al Lisa, sia – come ricordava il commissario Vascello nella intervista che abbiamo pubblicato ieri – dai dati che riguardano gli arrivi e le presenza sulla Montagna del Sole: il Gargano è la punta di dimenate del turismo pugliese, e ciò esalta la vocazione turistica dell’aeroporto foggiano.

Proprio sui dati che testimoniano la crescita della cultura e dell’economia del volo aereo in Capitanata si sofferma la nota dell’associazione, che prosegue: “L’Aeroporto “Gino Lisa” di Foggia in questi due anni di ripresa delle attività ha inequivocabilmente e decisamente dimostrato la sua importanza e la voglia di crescita. Gli eccellenti dati in termini di numero di passeggeri registrati soprattutto nei mesi di luglio ed agosto, ottenuti con un semplice aereo da 50 posti e sole 3 tratte, hanno confermato come sia necessario investire su questa struttura e permetterne il concreto sviluppo. L’incremento di transiti verificatosi contemporaneamente sui tre aeroporti pugliesi hanno, inoltre, evidenziato come la crescita del “Gino Lisa” non sia in conflitto con quella degli altri scali: Foggia, Bari e Brindisi sanno fare “sistema”, calamitando il turismo diretto in tutta la Puglia.”

Una tesi intelligente e suggestiva, quella sostenuta da “Mondo Gino Lisa”: è sbagliato alimentare un presunto conflitto d’interessi tra i tre aeroporti pugliesi che possono tranquillamente coesistere, proprio in una logica di sistema aeroportuale pugliese.

L’associazione interviene anche sul tema evocato in modo particolare da Vascello, circa la valenza turistica del Lisa: “Per l’incremento del turismo sono indispensabili aerei più grandi, adatti anche a voli charter. Ecco allora che l’allungamento della pista del “Lisa”, per permettere il loro decollo ed atterraggio, non è più procrastinabile. Aeroporti di Puglia e il Comune di Foggia hanno dichiarato in più di un’occasione che il tutto è possibile e rapidamente realizzabile, in linea con quanto suggerito tecnicamente da Mondo Gino Lisa. È importante e fondamentale, allora, che l’Assessore Minervini, il Presidente Pepe e gli altri Enti diano subito il loro contributo e la loro spinta affinché tutto venga svolto senza più attese e nel minore tempo possibile.”

Una questione cruciale, questa: sulla volontà di rilanciare il Lisa si sentono da anni tanti proclami, tante prese di posizione, ma quando si tratta poi di fare investimenti, di promuovere interventi concreti, tutti si defilano. A mettere il dito nella piaga è stata proprio l’associazione che in una conferenza stampa svoltasi all’inizio dell’estate svelò un episodio particolarmente significativo: ricordate il famoso comignolo che, turbando il cono di atterraggio, accorcia significativamente la pista attuale? Nessuno ha fino ad oggi chiesto al proprietario di rimuoverlo.

L’associazione è attenta anche alla questione, pure questa non secondaria, del consolidamento e dell’incremento dei voli di linea che attualmente fanno scalo a Foggia: “Contemporaneamente – conclude la nota di Mondo Gino Lisa – si deve lavorare per attivare, sin d’ora, nuovi collegamenti verso le mete maggiormente richieste dall’utenza: Pisa, Bergamo e Venezia. Le tre città, oltre ad essere aree di forte interesse lavorativo, sono anche basi di importanti compagnie low-cost con le quali il “Gino Lisa” deve connettersi, per poter attirare sempre di più i turisti e passeggeri diretti in Capitanata.”

Non si può che essere d’accordo: turismo garganico ed aeroporto Lisa possono rappresentare, soprattutto se sapranno lavorare sinergicamente, un binomio vincente per la ripresa economia e sociale dell’intero territorio provinciale.

Geppe Inserra

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 11 settembre 2010 10:49

    s’ha da fare!!!

Trackbacks

  1. La presa di posizione dell’associazione Mondo Gino Lisa | Mondo Gino Lisa – blog sull'Aeroporto Gino Lisa di Foggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: