Skip to content

Se l’acqua non è un bene comune

9 settembre 2010

Località  Sterparo Vecchio, nell’agro al confine tra Castelluccio dei Sauri e Deliceto. Qui l’acqua potabile non è maiarrivata, e si va avanti con i pozzi. Ci abitano una trentina di persone, alcune stabilmente, altre ritornano, appena possibile, nella residenza di campagna in molti casi ereditata dai genitori.  Considerando le contrade limitrofe, più o meno 2 Kmq di superficie, le persone che attingono acqua con le sommerse elettriche sono circa 200. Vivono in case coi mattoncini rossi o in pietra viva, molto curate,  fra giardini rigogliosi di innaffiatura  e  campi di grano trebbiati.  Fanno di mestiere gli agricoltori: frumento, soprattutto, o fave. Un anno fa sembrava fatta, i lavori per creare le conduttore dell’acqua potabile erano iniziati. Agli abitanti del posto era stato chiesto di farle passare nei loro terreni. Successivamente i contatori dell’acqua sono stati installati ai piedi dei giardini, vicino ai muri di cinta: “E’ arrivata! ” hanno pensato. Invece si continua con i pozzi perché il cosiddetto “acquedotto rurale” costruito con fondi Por 2000-2006 nel sub Appennino Dauno (il Pit n°10) non è mai entrato in funzione da queste parti. Un milione di euro in tutto, compresi i fondi per le opere di completamento aggiuntivo- quelli utilizzati per questa tranche di tubi- ottenuti dai risparmi dei ribassi d’asta. La proposta di integrazione venne fatta alla Regione Puglia dalla Comunità dei Monti Dauni Meridionali, destinatari del finanziamento. Risale al 2008 la firma di quest’intesa ma da due anni la situazione è rimasta invariata circa l’erogazione dell’acqua.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: