Skip to content

La grana della piscina comunale: ai ferri corti Coni e Pentotary per la gestione

15 settembre 2010

E’ iniziata con interviste e sta proseguendo a colpi di comunicati, note ufficiali e diffide  la querelle in atto tra il Comune di Foggia e la società Acsd Pentotary, sulla gestione delle fasce orarie della piscina comunale ‘Saverio Roberto’. Appena ieri, inoltre, è giunta una nota del Coni che invita il gestore a trovare una soluzione condivisa con le altre associazioni sportive che utilizzano la piscina. LA STORIA – La società Acsd Pentotary ha rimesso a nuovo l’impianto ‘Saverio Roberto’ nel 2000 al costo di circa 270 mila euro, ottenendo dal Comune di Foggia, proprietario della struttura, una convenzione di nove anni per la gestione, così come previsto nel Disciplinare stilato proprio in quell’anno. “Dopo la scadenza della convenzione, siccome il Comune di Foggia non poteva restituirci la somma che avevamo anticipato per i lavori effettuati nel 2000 – ha dichiarato il presidente della società, Gianfranco Ciavarella – l’ex-sindaco Ciliberti ci ha chiesto di continuare ad essere gestori della struttura per altri dieci anni, rispettando, come abbiamo sempre fatto, le fasce destinare a enti, libera balneazione e federazioni”.

Continua sull’edizione cartacea del Quotidiano di Foggia. Nelle edicole di Foggia e provincia

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: