Skip to content

Ancora un morto ammazzato nella faida del Gargano

21 settembre 2010

Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione è stato trovato in località «Coppa di rapa», nelle campagne di Apricena, nel Foggiano. I carabinieri sono intervenuti sul posto. dalle ricerche è emerso che il cadavere è quello di Giuseppe Padula, di 32 anni, che risultava scomparso dal 10 settembre scorso. L’uomo sarebbe stato ucciso. Secondo un primo esame esterno, il cadavere presenta un foro alla testa che potrebbe essere stato procurato con un colpo d’arma da fuoco. L’omicidio, secondo gli investigatori, potrebbe rientrare nella «faida del Gargano» che da decenni è in atto in provincia di Foggia. La vittima era nipote dei fratelli Vincenzo e Giuseppe Padula, condannati all’ergastolo il 26 febbraio 2009 dalla Corte di assise di Foggia per l’uccisione di Michele Russo, di 59 anni, e di suo figlio Matteo, di 27. I due, allevatori di Apricena, scomparvero il 2 novembre 2001, vittime di una «lupara bianca». I loro resti vennero ritrovati casualmente da alcuni speleologi nell’agosto 2009 a 107 metri di profondità nella grava Zazzano a San Marco in Lamis.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: