Skip to content

Foggia, terremoto in arrivo per i dirigenti comunali

10 ottobre 2010

Continua il dibattito sulla tecnostruttura, sia per via dei pensionamenti prossimi e sulle modalità per rimpiazzare il personale, sia per l’indagine avviata dalla guardia di finanza su alcuni dirigenti di Foggia e San Marco in Lamis.  Fai le pulci qua all’amministrazione, fai le pulci là, alla fine, soprattutto con l’incombente spettro del dissesto, qualcosa emerge. Lasciando da parte ciò che attiene alle competenze delle forze dell’ordine e della magistratura, Paolo De Vito  aveva lanciato la sua idea per il turn over di alcuni dirigenti: “Tutti a contratto” e mantenuti sulla base dei risultati effettivamente raggiunti. Raffaele Capocchiano, oggi consigliere della commissione territorio ed ex assessore con Ciliberti, propende per il concorso con una quota riservata ai contratti a termine: “Quella di promuovere o bocciare in base ai risultati raggiunti è già una prerogativa del sindaco, che può togliere determinate funzioni.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: